Assunzioni. Gli incentivi per il 2017

Per l’anno 2017 sono stati finanziati una serie di incentivi alle assunzioni. Si tratta di misure particolarmente rilevanti, che costituiscono una buona opportunità per le nostre imprese e che si rivolgono principalmente ai soggetti ritenuti deboli e al Sud.

Leggi tutto: Assunzioni. Gli incentivi per il 2017

Il furto dei dati personali online. Phishing: cos'è, come evitarlo?

Cos'è?

Il phishing è un furto di dati riservati, comunemente credenziali di accesso a servizi bancari online, che avviene mediante l'invio di e-mail contraffatte, costruite sulla falsa riga delle comunicazioni ufficiali.

 

Prevenire il phishing

 

Controllare l'attendibilità del mittente:

Solitamente le mail phishing sono presenti i loghi ufficiali di aziende o banche. Un controllo immediato di primo livello consiste nello scartare e-mail che indicano rapporti con soggetti a voi estranei, ad esempio l'avviso del blocco di una carta rilasciata da una banca che non è la vostra, o di una sim telefonica di un operatore diverso da quello con cui avete stipulato il contratto.

 

Sintassi dell'indirizzo del mittente ed errori grammaticali:

A questo controllo di primo livello, ne segue uno successivo al quale bisogna prestare molta attenzione: la sintassi dell'indirizzo di posta del mittente. Gli autori del phishing, pur utilizzando loghi ufficiali, ricorrono ad indirizzi di posta dai nomi "esotici", con domini (la dicitura che segue la @) che non corrispondono a quelli delle aziende che dicono di rappresentare. Un ulteriore aiuto a smascherare la truffa proviene dalla grammatica dei messaggi: questi contengono infatti vistosi errori grammaticali (errori di coniugazione, sostantivi scritti in un italiano stentato), che dovrebbero insospettirvi.

 

Il dominio del messaggio e il mittente sembrano affidabili, cosa fare?

Se la mail phishing è costruita con particolare destrezza, e suscita in voi dei dubbi circa la sua veridicità, è bene contattare immediatamente l'azienda del presunto mittente senza rispondere alla mail, ma ricorrendo ai canali ufficiali dell'azienda, facilmente reperibili on-line.

 

Il link contenuto nella mail phishing, quali sono i rischi.

Le mail phishing contengono un link che vi invitano a cliccare. Il collegamento porta ad una pagina web molto simile a quella dell'azienda utilizzata come "travestimento". Obiettivo del malfattore è quello di farvi inserire le vostre credenziali di accesso, per poterle così catturare. Potrete immediatamente avere un'idea del sito che il link vi invita a visitare senza ricorrere ad alcun click. E' sufficiente posizionare il cursore del mouse sul link, per avere una anteprima dell'indirizzo. Un sito internet phishing è facilmente smascherabile:

  • l'indirizzo internet (url) del sito (l'url che si legge nella barra degli indirizzi in alto) non è quello dell'azienda, ma presenta delle anomalie, come parole prive di senso o acronimi particolari
  • la pagina web presenta elementi irregolari, di solito l'unica finestra riprodotta con fedeltà è quella in cui vi si chiede di inserire il nome utente e la password, oppure i dati del conto

 

Strategie per evitare il phishing:

  • dotarsi di un anti-virus capace di individuare il phishing come spam
  • non utilizzare i medesimi dati di accesso (nome utente e password) per tutti i siti, servizi di posta o social network
  • ideare password complesse, evitate di ricorrere al vostro nome, cognome o data di nascita
  • non iscriversi a siti di dubbia provenienza
  • è preferibile utilizzare carte prepagate per gli acquisti online, poiché queste non sono legate al vostro conto bancario

 

Pubblicate le graduatore del Servizio Civile Nazionale

Sul sito di CNA Impresa Sensibile è possibile consultare la graduatore del Servizio Civile Nazionale. Clicca qui per l'elenco delle graduatorie

FITA. Cartello illecito sui prezzi dei camion, successo per la classaction CNA Fita in prima fila per chiedere risarcimenti alle case costruttrici.

Nei mesi scorsi sono state sanzionate dalla Commissione Europea con una multa record di 3 miliardi di euro le case costruttrici di autocarri con l’ accusa di aver fatto cartello per applicare prezzi più alti per i veicoli e i dispositivi antinquinamento. Una sentenza che dà, a chi ha acquistato, preso in leasing o noleggiato a lungo termine, tra il 1997 e il 2011, un camion di medie o grandi dimensioni (sopra le 6 tonnellate) la possibilità di intentare un’azione collettiva che può portare ad ottenere un risarcimento sino al 20% del costo del camion.
E’ con questo obiettivo che CNA FITA, in esclusiva per i propri associati, sta intentando una classaction che non prevede spese legali per gli aderenti e che mette al riparo da eventuali ritorsioni legali da parte dei grandi marchi coinvolti in questa vicenda.

Leggi tutto: FITA. Cartello illecito sui prezzi dei camion, successo per la classaction CNA Fita in prima fila...

Titolo II: Capo III e Capo VI. Regione Puglia. Finanziamenti e agevolazioni per micro, piccole e medie imprese.

La Regione Puglia, attraverso il Titolo II: Capo III e Capo VI, mette a disposizione delle micro, piccole e medie imprese, agevolazioni per un importo finanziato massimo di 4 milioni di euro. Le aziende interessate ad usufruire degli incentivi potranno presentare la loro domanda presso il nostro sportello di Sintesi srl, società in house della CNA di Brindisi, specializzato nel fornire consulenza alle imprese.


CARATTERISTICHE DELL'AGEVOLAZIONE

L’agevolazione consiste in un contributo in conto Impianti pari al 20% ed un contributo commisurato all'ammontare degli interessi del finanziamento concesso.

ENTITA' DELLE AGEVOLAZIONI

Le agevolazioni saranno calcolate su un importo finanziato massimo di 4.000.0000 di euro

SOGETTI BENEFICIARI

Micro, piccole e medie imprese operanti nei seguenti settori:

•Attività del settore turistico e alberghiero;

•Artigianato;

•Commercio;

•Manifatturiero sezione “C” del codice ATECO 2007;

•Costruzioni sezione “F” del codice ATECO 2007;

•Comunicazione e informazione sezione “J” codice ATECO 2007;

•Sanità e assistenza sociale sezione “Q”

•Trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli;

SPESE AMMISSIBILI

•acquisto del suolo aziendale e sue sistemazioni entro il limite del 10% dell'importo dell'investimento in attivi materiali;

•opere murarie e assimilate;

•acquisto di macchinari, impianti e attrezzature varie, nuovi di fabbrica;

•investimenti finalizzati al miglioramento delle misure di prevenzione dei rischi, salute e sicurezza sui luoghi di lavoro;

spese di progettazione ingegneristica e di direzione lavori

COSA TI OFFRE LA CNA DI BRINDISI

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI FINANZIAMENTO E DI AGEVOLAZIONE

Viene effettuata attraverso gli sportelli della CNA di Brindisi previo ricezione dei documenti previsti nel bando.

Il contributo verrà riconosciuto da Regione Puglia, previo completamento dell’investimento ed invio da parte dell’impresa e dell’istituto finanziatore, di tutti i documenti previsti; in caso di esito positivo, il contributo sarà erogato direttamente all’impresa in un’unica soluzione.

ASSISTENZA E ACCOMPAGNAMENTO ALLLA RENDICONTAZIONE POST-EROGAZIONE

La CNA di Brindisi offre alla tua impresa tutta l'assistenza di cui hai bisogno, per rendicontare il tuo progetto nel rispetto delle tempistiche e delle modalità indicate dal bando.

PER INFORMARZIONI 

Dott. Massimo Piazzo

Resp. Area Incentivi e Finanziamenti CNA

Via Tor Pisana, 102

72100 Brindisi

Tel 0831 511625 / 0831 512379

Fax 0831 517047

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Avviso 4/2016 Piani Formativi Aziendali: 10 milioni di euro per lo sviluppo delle competenze e l'aggiornamento professionale

L'Avviso 4/2016 è lo strumento attraverso cui la Regione Puglia sostiene la Formazione Continua degli occupati Con l'Avviso 4/2016 la Regione Puglia fornisce contributi finanziari alle imprese per sostenere lo sviluppo delle competenze e l'aggiornamento professionale delle lavoratrici, dei lavoratori e degli imprenditori pugliesi.

Leggi tutto: Avviso 4/2016 Piani Formativi Aziendali: 10 milioni di euro per lo sviluppo delle competenze e...

Servizio Civile. Pubblicato il calendario dei colloqui di selezione.

Si pubblica di seguito il calendario dei colloqui di selezione per il Servizio Civile

calecolpag1

calecolpag2 

Balneatori. Agosto boom per le spiagge italiane, ombrelloni sold out come nel 2015.

E’ ancora boom per le spiagge italiane. L’estate 2016 sta confermando i record dell’anno scorso e, addirittura, in Puglia il risultato migliora ulteriormente. In media,  l’aumento  delle presenze rispetto al 2014 si situa intorno al 20 per cento con un +25 per cento marcato dalle coste pugliesi.

Leggi tutto: Balneatori. Agosto boom per le spiagge italiane, ombrelloni sold out come nel 2015.

Imprenditoria Giovanile. Martedi 6 settembre seminario a San Pancrazio Salentino

Il Comune di San Pancrazio Salentino , in collaborazione con la CNA, Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa, Associazione provinciale di Brindisi, organizza il 6 settembre 2016 alle ore 18.30, presso la Sala Consiliare di San Pancrazio Salentino in Via Tancredi, un incontro intitolato "Imprenditoria giovanile: progetti e strumenti", dedicato alla presentazione delle opportunità e delle agevolazioni a disposizione dei giovani interessati a fare impresa.

Leggi tutto: Imprenditoria Giovanile. Martedi 6 settembre seminario a San Pancrazio Salentino

BANNER BOX- 300x250-TOTALE

button become member

ENTRA IN CNA 

Scopri i vantaggi di essere Azienda associata

banner GG piccolo

 Cittadini-card

 Scopri le agevolazioni per i cittadini

Interreg-teleicce-2-1

LOGO INTERREG ECSYT

Segreteria CNA Brindisi

Via Tor Pisana 102
72100 Brindisi 

TEL. 0831.51 16 25 - 51 70 35 (Centralino)
FAX 0831.51 70 47

E MAIL: info@cnabrindisi.com  

Seguici sui social

Il sito cnabrindisi.com si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Se accedi a un qualunque elemento sottostante acconsenti a utilizzarli. Maggiori informazioni